29.4.13

Paul Krugman INVOCA GLI ALIENI per ristabilire l'economia U.S.

Paul Krugman intervistato alla CNN - con lo stesso stile di altri noti personaggi (vedi Articolo e video qui) -
fa riferimento ad una "Minaccia Aliena" o ad un "Aiuto Alieno" come soluzione alla crisi U.S.
Aggiunge anche che si potrebbe ottenere una solida ripresa dell'economia se il governo iniziasse un piano di investimenti finalizzati allo sviluppo di un piano militare anti-ET, in vista di una possibile invasione aliena.


Alcune citazioni del Professore prese da un paio di video-interviste.
In una intervista rilasciata a Chris Hayes ha dichiarato:
"L'altro grande evento che ha portato gli Stati Uniti fuori dalla Grande Depressione è stato la loro partecipazione alla Seconda Guerra Mondiale in Europa" - " Sarebbe utile, quindi, se ci trovassimo di fronte a un problema tale da indurre il governo a iniziare un piano di investimenti pubblici che faccia riprendere l'economia americana". Se non vogliamo fare una Terza Guerra Mondiale, "la minaccia di una falsa invasione aliena potrebbe essere l'alternativa"


 
Se noi scoprissimo che gli alieni stessero pianificando un attacco e avessimo bisogno di prepararci per contrastare la minaccia aliena e davvero l’inflazione e il passivo del bilancio venissero in secondo piano, la fase negativa terminerebbe in diciotto mesi. E se poi scoprissimo, oops, di aver fatto un errore, che non c’erano alieni, sarebbe ancora meglio”, ha rimarcato Krugman.

“C’era un episodio di Twilight Zone come questo nel quale gli scienziati simularono una minaccia aliena per poter raggiungere la pace nel mondo. Bene, questa volta […] ne avremmo bisogno per avere un qualche stimolo fiscale”

Chi è Paul Krugman ?

Appartiene all'elite "istituzionale" americana che racchiude quegli economisti  che diventano saggi  tanto osannati in riviste come New York Times ( per cui scrive editoriali ).
Attualmente professore di Economia e di Relazioni Internazionali all'Università di Princeton, ha vinto il premio Nobel per l'economia 2008 per la sua analisi degli andamenti commerciali e del posizionamento dell'attività economica in materia di geografia economica. 

Krugman è apparentemente sempre stato critico nei confronti del super capitalismo, giudicando l'ultra-liberalismo come un "errore rovinoso", cosi' come i vari programmi di Austerità.

La filosofia economica di Krugman può essere descritta come neo-keynesiana. In effetti ha tentato di  rendere accessibile questo filone degli studi economici in testi divulgativi come "Peddling Prosperity" (uscito in Italia col titolo "L'incanto del benessere").

Dal  Manifesto for Economic Sense promosso da Krugan e da Richard Layard e pubblicato sul Financial Times:
«Le cause. Molti responsabili politici insistono sul fatto che la crisi è stata causata dalla gestione irresponsabile del debito pubblico. Con pochissime eccezioni –come la Grecia– questo è falso. Invece, le condizioni per la crisi sono state create da un eccessivo indebitamento del settore privato e dai prestiti, incluse le banche sovra-indebitate. Il crollo della bolla ha portato a massicce cadute della produzione e quindi del gettito fiscale. Così i disavanzi pubblici di grandi dimensioni che vediamo oggi sono una conseguenza della crisi, non la sua causa.
[...]
Il Fondo Monetario Internazionale ha studiato 173 casi di tagli di bilancio dei singoli paesi e ha scoperto che il risultato coerente è la contrazione economica. Nella manciata di casi in cui il consolidamento fiscale è stato seguito da una crescita, i canali principali erano un deprezzamento della valuta nei confronti di un mercato mondiale forte, una possibilità non disponibile al momento. La lezione dello studio del FMI è chiara: i tagli al bilancio ritardano la ripresa. E questo è ciò che sta accadendo ora: i paesi con i maggiori tagli di bilancio hanno avuto le più pesanti cadute dell’output».[Una traduzione di questo Manifesto si può leggere su Keynes blog ]

Se da un lato da buon Keynesiamo pensa che non si possa uscire dalla crisi con l'austerità , è anche sostenitore che non si possa uscire dalla Euro cosi, si distruggerebbe l'intera Europa che causerebbe una crisi di liquidità dovuta alla fuga dalle nuove valute nate dall’euro e poi rischierebbe di aprire contenziosi infiniti per la ridefinizione dei debiti oggi espressi in euro.
Anche se per la Crisi di Cipro , lo stesso Krugman consiglia l'uscita dall'Euro.



P. KRUGMAN E  " IL GRUPPO DEI TRENTA "- G30

Paul Krugman fa parte del  "Gruppo dei Trenta" , di cui fa parte anche Mario Draghi. 
( Per cui è stato indagato e poi assolto )

“L’indipendenza del presidente della Bce Mario Draghi non è minacciata dalla sua appartenenza al gruppo dei 30”, parola di Mediatore europeo. In questo modo il difensore civico dell’Ue ha bocciato il ricorso della Ong Corporate Europe Observatory (Ceo) che lo scorso giugno aveva sollevato il tema dell’incompatibilità dell’appartenenza di Draghi a questa organizzazione con l’indipendenza, la reputazione e l’integrità della Bce. FONTE

Il Gruppo dei Trenta è un club-organizzazione i cui membri sono i banchieri centrali ed i banchieri di spicco di grandi banche private, come Goldman Sachs, JP Morgan e UBS.  E’ stato istituito per discutere di regolamentazione bancaria globale – e per influenzare la legislazione.


PAOLO BARNARD tra l'altro sostiene che il Gruppo dei 30 sia coinvolto in prima linea sulla truffa della bolla del debito e dei derivati. In questo articolo Paolo Barnard scrive: " Attenti a quei 30". Come ?


Un capolavoro, in sole tre mosse.
Primo: attraverso la “superstizione o isteria del debito pubblico”, si distrugge la capacità dello Stato di creare e controllare qualsiasi ricchezza finanziaria significativa, che a quel punto resta unicamente nelle mani dei mercati di capitali, da cui gli Stati finiscono per dipendere in toto.

Seconda mossa: i dominatori finanziari, che ora spadroneggiano, per ottimizzare la rapina globale incaricano la super-lobby dei tecnocrati di ridisegnare leggi e regole, con adeguata propaganda.

Terzo: gli oligarchi impongono le loro condizioni-capestro ai governi, ormai privati della facoltà di creare ricchezza finanziaria e quindi dipendenti dal ricatto, pronti cioè a ingoiare qualsiasi aberrazione speculativa.

ARTICOLI CORRELATI: 
L' Invasione ALIENA sarà un FALSE FLAG ? - Project Blue-Beam Ufo W.Cooper "Club of Rome"

23.4.13

Perché spesso assistiamo ad attentati nella 2° metà di Aprile? Culto di Baal - False Flag

Perché spesso assistiamo a tragedie e morti "senza senso" durante la seconda metà del mese di aprile?
L'elenco degli eventi violenti che si sono verificati durante questo periodo di tempo è lungo. Di seguito solo un piccolissimo esempio:






 
  • 19 aprile 1993 - Massacro di Waco: An FBI assalto portato alla bruciando del composto di una setta di nome Davidiani, uccidendo 76 uomini, donne e bambini.
  • 19 apr 1995 - Attentato di Oklahoma City - 168 persone uccise.
  • 20 apr 1999 - Columbine High School Massacre - 13 persone uccise, 21 feriti.
  • 16 aprile 2007 - Virginia Tech Massacre - 32 uccisi, 17 feriti..
  • 25 aprile 1969 Bombe in Italia (Fiat e Stazione Centrale di Milano 
  • fine Apr Inizio Maggio Bombe di Savona - serie di attacchi terroristici che tra l'aprile 1974 e il maggio 1975 colpirono la città di Savona e il suo circondario.
  • 15 Apr 2013 Centinaia di  feriti e morti in Iraq per Attentati seriali
  • 16 apr 2013 - Maratona di Boston Esplosioni - 3 uccisi, 107 feriti.
  • 18 Aprile 2013 - Fertilizzanti esplosione dell'impianto, Texas -. 5-15 ucciso (Si noti che questo evento si è verificato quasi esattamente 20 anni dopo il massacro di Waco, che si trova nella stessa zona Inoltre, il 16 aprile 1947, una nave carica di ammonio nitrato attraccato al porto di Texas City e scoppiò in fiamme, provocando una forte esplosione che ha ucciso circa 576 persone).
Ci sono stati molti altri eventi violenti accaduti durante quel periodo di tempo.
La CNN ha pubblicato un articolo nel 2011 intitolato  What is it about mid-April and violence in America? , discutendo circa gli eventi che si verificano spesso a metà aprile. Purtroppo l'articolo è un atto probabilmente difensivo in quanto alla fine si etichetta come " teoria complottista". Bhe CNN. Ma di certo non hanno potuto evitare di parlarne e di ridicolizzare l'argomento dato che la lista è molto più lunga rispetto a quella pubblicata qui sopra.



Il Culto di Baal non è mai Scomparso ?

  Nel corso di molti secoli e attraverso molte civiltà, la seconda metà del mese di aprile è sempre stata un momento propizio per il sacrificio di sangue. Il culto di Baal ha avuto molti nomi (Enlil, Moloch, ecc) e si diffuse tra diverse civiltà. 

Essendo un dio sole e un dio della fertilità, i  riti che celebrano Baal hanno luogo dopo l'equinozio di primavera (un momento di rinascita) e spesso sono costituiti dal sacrificio umano.
"Il culto di Baal celebra ogni anno la sua morte e risurrezione, come una parte dei cananei della fertilità rituali. Queste cerimonie spesso inclusi sacrifici umani e prostituzione del tempio ".
- Baal, Encyclopedia Mythica
Anche se l'osservanza di questi riti è stata a volte condannata da movimenti religiosi, essa non è mai veramente scomparsa. Alcuni affermano che l'Unione Europea sia il piano del potere occulto della Santa Sede per far tornare al Medioevo l'intera Europa e tornare ai culti pagani originari. 


"La religione del dio Baal era ampiamente accettata tra gli antichi ebrei, ed anche se è stata soppressa, a volte, non è mai stata del tutto annientata. La gente comune adorava ardentemente questo dio del sole anche perché la loro prosperità dipendeva dalla produttività dei loro raccolti e del bestiame. Immagini del dio furono eretti in molti edifici. All'interno della religione sembravano esserci numerosi sacerdoti e varie classi di devoti. Durante le cerimonie indossavano vesti appropriate. Durante le cerimonie si bruciava l'incenso ed altri doni in sacrificio del fuoco (Olocausto), a volte costituito da vittime umane. I sacerdoti officianti danzavano intorno agli altari, cantando freneticamente e si tagliavano con dei coltelli per ispirare l'attenzione e la compassione del dio. "
- Ibid.

Questi riti sono stati anche menzionati nella Bibbia:
Baal-culto

" Hanno edificato alture a Baal per bruciare nel fuoco i loro figli come olocausti a Baal. Questo io non ho comandato, non ne ho mai parlato, non mi è mai venuto in mente."
- Geremia 19:05


Dai babilonesi, assiri e fenici ,civiltà del Medio Oriente, il culto di Baal si diffuse in civiltà lontane, come i Celti, che hanno osservato i rituali "Beltane" del 1 ° maggio (Beltane proviene da la parola "Baal"). Mentre l'osservanza dei rituali di Baal differiva da una civiltà all'altra, l'impronta di base è rimasta sempre la stessa basando il proprio culto sulla numerologia, l'astrologia e il sacrificio.
 
L' Elite occulta di oggi osserva ancora questi riti ? Essi inscenano teatralmente usando attori civili ignari e usando poi i Media come propulsore energetico? Diventerebbero cosi mega-rituali visti da tutti, ma celebrati solo dall'elite occulta. La "Gente" ha solo la parte , ancora una volta, di astante inconsapevole.


Altri siti dedicati alla numerologia occulta hanno pubblicato informazioni sottolineando l'importanza di questo periodo di tempo.
"14/19 aprile-1 maggio - Blood Sacrifice alla bestia, un periodo di 13 giorni più critici. Fuoco sacrificio è richiesto il 19 aprile.
19 aprile è il primo giorno di 13 giorni satanici relatii al rituale del fuoco - il dio del fuoco, Baal o Moloc / Nimrod (il Dio Sole), noto anche come il dio romano, Saturno (Satana / Diavolo). Questo giorno è uno dei giorni più importanti per i sacrifici umani, e come tale, importanti eventi storici si verificano in questo giorno ".
- Occult Holidays and Sabbaths, Cutting Edge
 
Naturalmente, non ogni evento che si verifica durante quel periodo di tempo è legato al culto del sacrificio umano. Ma se si guarda con attenzione i fatti che circondano ognuno di questi eventi, si potrebbe concludere che essi sono stati effettuati da funzionari del governo o imputati a fantocci dalla mente controllata. 
 La maggior parte di questi eventi sono assurdamente gratuita, generando ancora più traumi e causando la gente a chiedersi "che tipo di persone malvagie farebbe una cosa del genere?" 
I poteri che sono diventati maestri a coniugare politica pragmatica con riti occulti.
http://lagrandeopera.blogspot.it/2009/12/intervista-in-serie-redcreation-radio.html
http://lagrandeopera.blogspot.it/2010/02/intervista-redicec-con-mtsarion.html
http://lagrandeopera.blogspot.it/2010/01/intervista-redicec-con-mtsarion.html 

21.4.13

L' Invasione ALIENA sarà un FALSE FLAG ? - Project Blue-Beam Ufo W.Cooper "Club of Rome"

(FOTO: Prototipo Militare TR-3B. Per anni protagonista di numerosi documentari sugli "Alieni". I militari ringraziavano). 

Siamo intorno agli anni '50, quando la CIA ha iniziato a lavorare con studi cinematografici per la produzione di film su un'invasione dallo spazio. La cosa si è evoluta in film, serie tv , cartoni , gadget e Videogiochi interattivi.

Gli esseri umani sono biologicamente progettati per basare la loro comprensione del mondo sulle proprie esperienze, compresa - e forse ormai sopratutto - l'esperienza simulata di intrattenimento audio visivo che manipola direttamente un individuo, la percezione  della realtà a livello inconscio. 

Originariamente questa propaganda è stata inventata come un mezzo per vedere se potevano far credere ,ad abbastanza gente , nella possibilità di una effettiva invasione dallo spazio.
L'idea era che avrebbero inscenato un falso, e usato come mezzo per creare un governo mondiale, insieme ad altre cause precedentemente progettate " a tavolino".
Questa idea è stata buttata fuori anche dal Club di Roma e pensata anche da altri "gruppi".
 
Un mezzo molto efficace anche  per coprire il fatto che il governo ha una avanzata tecnologia ed ha costruito di aerei anti-gravità per decenni. Se si considera che già dai primi anni del '900 si sperimentavano effetti del teletrasporto dimensionale, dell'invisibilità e molto altro che la mente archetipale confina solo nella "fantascienza". Come I media ci insegnano non per caso. 


 L'agenda "Alien" è stata ampiamente promossa dai media tradizionali, come Discovery Channel e History Channel.. e molti altri.
  Molti dei gruppi di ricerca UFO sono finanziati dalle Nazioni Unite, e il Disclosure Project  , si "mormora" è finanziato da ambigue figure che dovrebbero essere in antitesi con gli argomenti svelati dal DS, come i Rockefeller, ad esempio.
http://cunnetwork.freeforumzone.leonardo.it/discussione.aspx?idd=8070971 
 




Da "Il Grande UFO Hoax" recensione del libro: 
gli avvistamenti UFO sono stati i progetti super-segreti 'ops neri'. UFO sono reali, e sono il prodotto delle forze armate statunitensi. Essi vengono utilizzati per il più grande programma ops psyc immaginabile, per creare l'illusione di una invasione aliena. Quanto al motivo per cui, l'autore fornisce un motivo che fa riflettere e molto fattibile. Non è che una serie di illusorie 'guerre' progettato per mantenere un ingorgato complesso militare-industriale, e di sviluppare una percezione "necessità della presenza permanente del militare negli affari interni degli Stati Uniti." L'autore offre alcune ragioni molto convincenti per sostenere questo scenario agghiacciante. 
Fonte: The Great Hoax UFO da Gregory M. Kanon


MILABS: Mind Control militare e Alien Abduction dal Dr. Helmut Lammer e Marion Lammer che mostrano per la prima volta che le agenzie segrete umane militari sono coinvolte in questa "pratica" e nel fenomeno dei rapimenti alieni soprattutto in Nord America. Questo porta a credere alla possibilità che MILABS sono i collaboratori o gli strumenti delle forze armate americane. 

La prefazione è del Dr. Richard Sauder, best-seller autore di basi sotterranee e gallerie. 

Il libro è documentato con documenti governativi rilasciati in cui i lettori possono vedere alcune agenzie militari che avevo interesse a studi segreti sul campo degli impianti, dal 1960, illustrazioni, fotografie, trascrizioni ipnosi di interrogatori militari con presunti alieni rapiti, dichiarazioni mediche, e altro ancora.I lettori potranno vedere per la prima volta tutta la storia del fenomeno dei rapimenti alieni. Dopo aver letto MILABS, il fenomeno dei rapimenti alieni non saranno più visti come oggi.

 Negli ultimi anni, sempre più persone che hanno subito rapimenti alieni hanno affermato che erano anche drogati, gli occhi bendati, e portato in buildines abbandonati o in altri luoghi sotterranei dove sono stati molestati da loro segrete agenzie militari. Alcune di queste vittime come Katharina Wilson, Lea Haley, Melinda Leslie, e la dottoressa Karla Turner, ad esempio, con l'ipnosi sono stati in grado di ricordare che i rapitori erano umani ,militari e di persone che indossavano maschere aliene per un travestimento falso..

 Il libro esamina i pogetti ex top secret degli Stati Uniti di controllo mentale come ARTICHOKE, MKULTRA, ecc, e mette a confronto le esperienze di controllo mentale delle vittime e rapiti Milab - presunti rapiti alieni che affermano di essere stati anche rapiti, esaminati, interrogati, a volte impiantati con piccoli corpi estranei, da personale umano militare, gli uomini in camice bianco o uomini in giacca e cravatta.
fonte: MILABs: Mind Control militare e rapimenti alieni da Helmut Lammer



"The First Global Revolution"
                         Rapporto ufficiale del Club of Rome:

 

[...] Sembra che gli esseri umani hanno bisogno di un motivo comune, vale a dire un avversario comune, per organizzare e agire insieme nel vuoto, tale motivazione deve essere trovata per portare le nazioni divise riunite insieme per affrontare un nemico esterno, che sia uno vero oppure uno inventato allo scopo.
Nuovi nemici, pertanto devono essere identificati. Nuove strategie immaginate, inventate nuove armi.Il nemico comune dell'umanità è l'uomo. Nella ricerca di un nuovo nemico che ci unisca, ci è venuta l'idea che l'inquinamento, la minaccia del riscaldamento globale, la scarsità d'acqua, fame e simili siano idee di ottima fattura.
 Tutti questi pericoli sono causati dall'intervento umano, ed è solo attraverso mutati atteggiamenti e comportamenti che possono essere superati. Il vero nemico allora, è l'umanità stessa.

 Le vecchie democrazie hanno funzionato abbastanza bene nel corso degli ultimi 200 anni, ma sembrano ora essere in una fase di stagnazione compiacente con scarse prove di una vera leadership e innovazione. La democrazia non è una panacea. 
Non può organizzare tutto ed è a conoscenza dei propri limiti. Questi fatti devono essere affrontate onestamente. Sacrilego se questo può sembrare, la democrazia non è più adatto per i compiti futuri. [...] "



Qualcuno ha osservato che il modo migliore per unire tutte le nazioni di questo globo potrebbe essere un attacco da un altro pianeta.  

"Nella nostra ossessione per gli antagonismi del momento, spesso ci dimentichiamo di quanto uniscono tutti i membri dell'umanità. Forse abbiamo bisogno di una minaccia universale per farci capire questo legame comune. Ho avuto occasione di pensare a quanto velocemente le nostre differenze svanirebbero se fossimo di fronte ad una minaccia aliena da fuori questo mondo. "  Il presidente Ronald Reagan, parlando nel 1987 alle Nazioni Unite. 
http://www.theforbiddenknowledge.com/hardtruth/ronald_reagan_ufo.htm
Video Originale del Discorso, QUI


 "Di fronte a un nemico alieno, il popolo potrebbe rispondere con un senso della loro unità di interesse e scopo."
John Dewey, professore di filosofia alla Columbia University, parlando ad una conferenza sponsorizzata dal Carnegie Endowment for International Peace, 1917 

"Le nazioni del mondo dovranno unirsi, per la prossima guerra sarà una guerra interplanetaria. Le nazioni della terra un giorno devono fare un fronte comune contro l'attacco da parte di persone provenienti da altri pianeti." - Il generale Douglas MacArthur, 1955

 [...] Quando Wernher Von Braun stava morendo di cancro, mi ha chiesto di essere il suo portavoce, di apparire in occasioni quando era troppo malato per parlare. Ho fatto questo.La cosa più interessante per me è stata una frase ripetitiva che mi ha detto più e più volte nel corso degli anni - circa quattro - che ho avuto l'opportunità di lavorare con lui.  

Ha detto che la strategia che veniva utilizzata per educare l'opinione pubblica era decisa, e  la decisione era quella di utilizzare tattiche intimidatorie che erano il modo in cui identificare un nemico.

 La strategia che Wernher Von Braun mi ha insegnato è che dapprima i russi verranno considerati il nemico. In effetti, nel 1974, erano il nemico, il nemico identificato. Ci hanno detto che avevano "satelliti killer". Ci hanno detto che sarebbero venuti a prenderci e controllare noi, che erano "comunisti". 

Poi i terroristi sarebbero stati identificati. Abbiamo sentito parlare molto di terrorismo. Poi  hanno intenzione di identificare il paese del terzo mondo come "pazzi". Ora li chiamiamo Nazioni di preoccupazione. Ma ha detto che sarebbe stato il terzo nemico contro il quale vorremmo costruire armi a base spaziale. Il nemico successivo sarebbero stati gli  asteroidi. 
Contro gli asteroidi ci accingiamo a costruire armi a base spaziale. 
E il più divertente di tutti è stato quello che lui chiamava alieni, extraterrestri. Sarebbe lo spavento finale, diceva.




"E ricorda Carol, l'ultima carta è la scheda alieno. E tutto questo è una menzogna per militarizzare lo spazio " - Dr. Carol Rosin, responsabile aziendale della Società Fairchild Aerospace IndustriesFonte: Testimonianza di Dr Carol Rosin

LETTURA CONSIGLIATA:

I Segreti Perduti della Tecnologia Nazista


14.4.13

IL TRIVIUM e il NWO - Il Filtro degli Inganni Logici - Alex Jones e Jan Irvin

Dopo la video intervista di  Jan Irvin a RedIce Creation (QUI), ecco un'altro collage  sullo stesso argomento:
Il Trivium come filtro dei fatti sulla Fiction. Il pensiero critico contro la manipolazione dell'informazione e della comunicazione.

Jan Irvin è ospite dell' Alex Jones Show. In questa breve seconda introduzione Jan introduce il motivo del perchè Le 7 Arti Liberali siano state confuse e distorte e come potere usarlo per scovare gli inganni dell' informazione nell' Era del N.W.O.



7.4.13

IL TRIVIUM e LE FALLACIE - La Pillola Rossa della Comunicazione - Jan Irvin Sub ITA

Le 7 Arti Liberali - Il Trivium, La Pillola Rossa della Comunicazione - Istruzione Vs Educazione -
Il Trivium - Le Fallacie Logiche -




Durante il Medioevo con l'espressione Arti liberali si intendeva il curriculum di studi seguito dai chierici ( non solo )prima di accedere agli studi universitari.
Più in generale le arti liberali erano quelle attività dove era necessario un lavoro prettamente intellettuale, a fronte delle "arti meccaniche" che richiedevano lo sforzo fisico. (Wikipedia)
Le Arti liberali sono costituite dal Trivium (3)e dal Quadrivium (4).

Questo blog ai sensi della Legge 7 marzo 2001, n.62 non rappresenta una testata giornalistica in quanto il blog sarà aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale. Alcuni articoli, video e immagini qui inseriti sono tratti da Internet; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d’autore, vogliate comunicarlo e saranno subito rimosse. Redatto secondo l'articolo 21 della costituzione italiana - articolo 19 Dichiarazione universale dei diritti dell’uomo - articolo 10 Convenzione europea per la salvaguardia dei diritti dell'uomo e delle libertà fondamentali. Si precisa che articoli, comunicazioni... e quant'altro vengono pubblicati non in base ad una adesione ideologica o morale.
Questo Blog è ad uso amatoriale e privato.
Questo Blog usa Banner eadv e Adsense.
DISCLAMER E PRIVACY
NOTE SUL COPYRIGHT: Il materiale pubblicato su lagrandeopera.blogspot.com può essere copiato solo se con link attivo (cliccabile ), e sia liberamente e gratuitamente accessibile.